CrossX Mobility

La massima libertà di corpo e respiro, tra benessere e performance

CrossX mobility è un corso per sviluppare  un ottima mobilità articolare e muscolare.

La mobilità articolare è la capacità di una o più articolazioni di riuscire a muoversi per tutto il range articolare. 

Non può essere definito uno sport ma un metodo di allenamento che prevede esercizi di mobilità, potenziamento muscolare a corpo libero, propriocettività e ginnastica.

Il potenziamento muscolare insegna a controllare la flessibilità, o meglio a rendere flessibile ciò che deve essere flessibile e a rendere stabile ciò deve esserlo.

Un’eccessiva flessibilità infatti può danneggiare i tendini e i legamenti e la performance, per questo si intervallano esercizi con carichi (che sono semplicemente il peso del proprio corpo o meno in base alle capacità di ciascuno) per rafforzare i muscoli e i legamenti. 

Crossx mobility aiuta a percepire meglio il proprio corpo, i propri limiti e le possibilità. Armonizza respiro e movimento, per comprendere le potenzialità e l’armonia innata in ognuno di noi.

La mobilità di un’articolazione può essere influenzata da molti fattori fisiologici:

  • i legamenti,
  • la capsula articolare,
  • i tendini,
  • i muscoli,
  • la pelle,
  • il tessuto adiposo,
  • il tessuto connettivo

altri legati all’età, al sesso, allo stato d’animo, alla temperatura ambientale e corporea.

Per ottenere il meglio da tutto questo è fondamentale l’utilizzo di strumenti quali:

  1. foam roll
  2. lacross ball
  3. elastici

questi vanno a comprimere la pelle e di conseguenza il sistema nervoso, la matrice extracellulare e anche il muscolo si attivano sui punti in cui ci sono eventuali “trigger point” ovvero punti più contratti, permettendone il rilassamento, l’attivazione del microcircolo, ed il rilassamento. 

Lavorare sullo stretching e sulla mobilità infatti non solo è lavorare sul nostro sistema nervoso ma direttamente sulla nostra postura, sul nostro sistema nervoso e sul nostro benessere.

Foam roll e lacross ball si possono utlizzare sia prima che dopo l’allenamento: nel primo caso si preparano i muscoli all’attività fisica, e nel secondo si rilassano, permettendo anche uno smaltimento più veloce dell’acido lattico. 

La mobilità viene accomunata allo stretching del quale ne esistono vari tipi che al corso di crossx mobility vengono presi tutti in esame: 

  1. stretching dinamico,
  2. attivo,
  3. dinamico attivo,
  4. rilassato, balistico,
  5. pnf isometrico,
  6. crac,
  7. stretching globale attivo decompensato

Tutti questi stretching sono diversi tra di loro e lavorano in modo diverso, ma tutti sul sistema nervoso e sull’apparato muscolare.

All’inizio dell’allenamento di crossx mobility, di solito si scelgono esercizi di stretching che ci permettano di irrorare di sangue il muscolo al meglio, di farlo riscaldare per avere dei risultati migliori, perché come si è detto sopra, la temperatura influisce molto sulla mobilità.  

Dal punto di vista della ginnico, avere una buona mobilità è importante per:

  1. una corretta postura
  2. prevenire gli infortuni  
  3. garantire l’esecuzione degli esercizi in maniera corretta 
  4. non creare compensi
  5. mantenere benessere psicofisico

Diventare in due parole Efficaci ed economici nei movimenti

La mobilità con la maturazione muscolare che avviene dopo l’adolescenza, diminuisce, per cui è importante che sia attiva e presente.

Dal punto di vista della performance la mobilità costituisce le basi per ottenere buoni risultati.

Un muscolo corto è un muscolo debole, un corpo con ridotta mobilità è un corpo affaticato.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Inviaci un'email, ti risponderemo prestissimo!

Sending

©2018 FKS Fitness Key System - Dove il benessere diventa divertente

Un progetto di ASD FKS - Strada Provinciale Avenza Sarzana 9 bis - p. IVA 01282550456

or

Log in with your credentials

Forgot your details?